La figura del nutrizionista

Visite: 620

Chi è il nutrizionista?
Il Biologo Nutrizionista rappresenta l’unico professionista per cui esista una norma giuridica che gli riconosce le competenze necessarie a valutare i fabbisogni nutrizionali e ad elaborare diete conseguenti alla valutazione in accertate condizioni fisiologiche.

“In accertate condizioni fisiologiche” significa che dopo l’accertamento da parte di un medico (anche di base) dello stato di salute del soggetto, sia sano che con una determinata patologia, il biologo nutrizionista può elaborare la dieta.

Cosa dice la legge?
Il Decreto Ministeriale n. 362, del 22 luglio 1993, specifica che tra le competenze del Biologo Nutrizionista ci sono:
• Determinazione della dieta ottimale umana individuale, in relazione ad accertate condizioni fisiopatologiche.
• Determinazione delle diete ottimali per mense aziendali, collettività, gruppi sportivi, etc., in relazione alla loro composizione ed alle caratteristiche dei soggetti.
• Determinazione di diete speciali per particolari accertate condizioni patologiche in ospedali, nosocomi, etc.

Il biologo nutrizionista, quindi, può autonomamente elaborare profili nutrizionali personalizzati al fine di proporre alla persona che ne fa richiesta, un miglioramento del proprio benessere, quale orientamento nutrizionale, finalizzato al miglioramento dello stato di salute.


Miriam Mariconti - Nutrizionista
Elena Lionetti - Nutrizionista