Visite: 1191

Laureato con lode in Medicina e Chirurgia presso l'Università degli Studi di Milano e specializzato in Cardiologia a Milano e Fisiopatologia Respiratoria a Pavia, il dott. Maurizio Tusa vanta numerose esperienze cliniche in differenti strutture ospedaliere nazionali e internazionali.

Dopo un’esperienza clinica di anni in unità coronarica, cardiologia clinica ed in elettrofisiologia, dal 1989 ha iniziato ad occuparsi di ecocardiografia clinica seguendo la progressiva evoluzione di questa tecnica negli anni, dal mono/bidimensionale fino all’ecotransesofageo 3D.

Dal 2002, presso l’ospedale Sacco, si è particolarmente occupato di ecocardiografia intra-operatoria, in stretto contatto con i cardiochirurghi e dopo il comando presso la clinica Universitaria San Luc di Brussels di problematiche ecocardiografiche riguardanti la plastica della valvola aortica ed il suo follow-up.

Dal 2009 Responsabile del Servizio di Ecocardiografia dell’Istituto Clinico Sant’Ambrogio, ha ulteriormente affinato le competenze in ecocardiografia durante le procedure interventistiche e nello screening/ follow-up dei pazienti affetti da stenosi aortica candidati a sostituzione valvolare percutanea (TAVI), e nella diagnosi di cardiopatia ischemica con ecostress farmacologici con dipiridamolo e dobutamina ed eco da sforzo.

Dal 2015 responsabile servizio di ecocardiografia clinica ed interventistica, Cardiologia clinica, IRCCS policlinico San Donato dove oltre a coordinare l’attività di diagnostica clinica ecocardiografica ha proseguito l’attività interventistica nelle procedure di riparazione mitralica con MitraClip, Pascal, Cardioband, valvole percutanee trans-apicali oltre alla chiusura di PFO emboligeno, DIA ed Auricola.

Particolare attenzione inoltre nella diagnostica ecocardiografica avanzata per la cardiopatia ischemica e lo scompenso cardiaco.