Visualizza articoli per tag: nutrizione

Ormai è passato un mese da che molti di noi non mettono praticamente più il naso fuori casa nel rispetto delle indicazioni del Governo per limitare la diffusione del coronavirus.

Mentre inizialmente si pensava fosse questione di poco, ora ci stiamo accorgendo che ci vorrà ancora tempo e stare in casa tutto il giorno non è per nulla facile, soprattutto perché può portarci a non sapere come gestire la nostra alimentazione.

In questi casi più del solito, organizzare in anticipo il menù della settimana può tornarci utile per fare una spesa efficace e mangiare meglio.

SCEGLIERE FRUTTA E VERDURE DI STAGIONE FA BENE AL NOSTRO ORGANISMO. LA DOTT.SSA LIONETTI, NUTRIZINISTA, CI SPIEGA IL PERCHÉ.

É molto importante alternare gli alimenti, dando all'organismo tutto quello di cui necessita. Per questo motivo raccomando di rispettare la stagionalità per valorizzare le proprietà nutritive.

Ogni ortaggio e frutto ha un suo colore specifico perché contiene nutrienti diversi, ognuno con differenti funzioni per il nostro organismo.

Variarli il più possibile ci aiuterà a soddisfare tutte le esigenze nutrizionali del nostro organismo.

Sento spesso dire: “non capisco perché non riesco a dimagrire, mangio pochissimo!”.

Nella maggior parte dei casi non è QUANTO ma COSA si mangia. Le abitudini alimentari scorrette agiscono da freno al dimagrimento oltre a peggiorare sintomi digestivi o irregolarità intestinali.

COS’E’?

L’intolleranza al lattosio è causata da un deficit di lattasi, un enzima prodotto dalle cellule dell'intestino tenue che scindendo il lattosio in glucosio e galattosio ne permette l’assorbimento. La causa può essere una normale conseguenza della crescita, infatti negli anni i livelli di lattasi diminuiscono naturalmente, oppure dopo una malattia (come la celiachia, una gastroenterite o una malattia infiammatoria), un intervento o un trauma intestinale.

La sindrome del colon irritabile è una patologia assai diffusa ed in continuo aumento tra gli adulti.