Martedì, 11 Febbraio 2020 08:54

Frutta e verdure di stagione: i benefici per l'Organismo

Scritto da
Vota questo articolo
(3 Voti)

SCEGLIERE FRUTTA E VERDURE DI STAGIONE FA BENE AL NOSTRO ORGANISMO. LA DOTT.SSA LIONETTI, NUTRIZINISTA, CI SPIEGA IL PERCHÉ.

É molto importante alternare gli alimenti, dando all'organismo tutto quello di cui necessita. Per questo motivo raccomando di rispettare la stagionalità per valorizzare le proprietà nutritive.

Ogni ortaggio e frutto ha un suo colore specifico perché contiene nutrienti diversi, ognuno con differenti funzioni per il nostro organismo.

Variarli il più possibile ci aiuterà a soddisfare tutte le esigenze nutrizionali del nostro organismo.

VEDIAMO QUI DI SEGUITO 5 BUONI MOTIVI PER CUI É MEGLIO SCEGLIERE FRUTTA E VERDURA DI STAGIONE:

1.      Le piante che seguono il loro normale ciclo di vita presentano una quantità maggiore di nutrienti e principi attivi. Se coltivate fuori stagione, vengono fatte maturare in modo artificiale attraverso trattamenti che non sono nocivi per l’uomo, ma causano la perdita di una parte delle vitamine contenute nella frutta e nella verdura, in particolare della vitamina C.

 

2.      Gli ortaggi coltivati fuori stagione, sono più soggetti all’uso di pesticidi. Le piante che vengono “costrette” a crescere in periodi diversi dalla loro normale stagione, infatti, risultano indebolite e sono più facilmente preda di insetti indesiderati.

 

3.      Da non sottovalutare è anche il costo, in quanto gli ortaggi di stagione non hanno bisogno di serre, non si consuma energia aggiuntiva per farli crescere e maturare, di conseguenza hanno un costo inferiore sul mercato.

 

4.      Impatto ambientale: le melanzane o le zucchine a dicembre hanno un costo ambientale elevatissimo. Come già detto sopra, per farli crescere servono grandi serre riscaldate e illuminate che richiedono molta energia, comportano una maggiore efficienza d’uso dell’acqua, ed anche i pesticidi e i fertilizzanti utilizzati per i cibi fuori stagione sono prodotti di sintesi.

 

5.      Infine frutta e verdura di stagione sono più buone, gustose e aromatiche. Provate a fare caso al sapore di una fragola in inverno, praticamente è quasi nullo e sarete tentati di dolcificarla o nel caso della verdura, ad usare più condimento.  

 

FRUTTA E VERDURA: TABELLA STAGIONALITÀ

 

AUTUNNO

BIETOLE

INDIVIA

BROCCOLI

CAROTE

ZUCCA

SPINACI

CAVOLFIORE

RADICCHIO

PORRI

BARBABIETOLE

CICORIA

FINOCCHI

RAVANELLI

CAVOLO CAPPUCCIO

VERZA

SPINACI

SEDANO RAPA

CAVOLINI DI BRUXELLES

CIPOLLE

FUNGHI

AGLIO

CAVOLO NERO

 

 

MELE

PERE

MANDARINI

CACHI

FICHI

UVA

MELOGRANO

LIMONI

POMPELMI

 

 

 

 

INVERNO

BROCCOLI

CARCIOFI

SPINACI

FINOCCHI

PORRI

INDIVIA

CAVOLO CAPPUCCIO

VERZA

CAVOLFIORE

CAVOLINI DI BRUXELLES

LATTUGHE

CARDI

CAVOLO NERO

CIPOLLE

RADICCHIO

SCAROLA

BARBABIETOLE

SEDANO

ZUCCA

CIME DI RAPA

CICORIA

 

 

 

KIWI

ARANCE

MANDARINI

LIMONI

MELE

ANANAS

 

PRIMAVERA

ASPARAGI

PEPERONI

BIETOLE

CARCIOFI

INDIVIA

SPINACI

FAGIOLINI

RADICCHIO

RAVANELLI

FINOCCHI

LATTUGA

CAROTE

RUCOLA

CICORIA

VALERIANA

CIPOLLE

SEDANO

POMODORI

ANANAS

ARANCE

LIMONI

FRAGOLE

CILIEGIE

NESPOLE

 

ESTATE

CAROTE

POMODORI

BIETOLE

RAVANELLI

RUCOLA

CETRIOLI

FAGIOLINI

FIORI DI ZUCCA

ZUCCHINE

MELANZANE

SPINACI

TACCOLE

VALERIANA

LATTUGHE

PEPERONI

SALVIA

AGLIO

 

ALBICOCCHE

LAMPONI

MELONE

ANGURIA

PESCHE

MIRTILLI

MORE

PRUGNE

FICHI

FRAGOLE

FICHI

AMARENE

 

 

 

 



Letto 753 volte Ultima modifica il Martedì, 11 Febbraio 2020 09:39
Elena Lionetti - Nutrizionista

Laureata nel 2015 presso L’Università degli Studi di Milano in “Scienze e Tecnologie alimentari” completando gli studi nel 2017 con una Laurea Magistrale in Scienze della Nutrizione Umana.

Profilo completo

Devi effettuare il login per inviare commenti