Venerdì, 27 Settembre 2019 13:29

Filler all’acido ialuronico

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

I trattamenti di medicina estetica che vanno per la maggiore sono quelli che attenuano le rughe del volto, come il filler, oppure quelli che aumentano il volume delle labbra, come il filler labiale.

Ne esiste un terzo tipo che è quello volumetrico. Questi diversi tipi di filler sono tutti costituiti da acido ialuronico le cui molecole hanno una conformazione tridimensionale diversa a seconda dell’utilizzo. L’acido ialuronico è normalmente presente nel derma ed è un componente fondamentale della pelle.

Con l’avanzare dell’età la cute ne produce di meno e quindi il derma si assottiglia formando le rughe. Per la biorivitalizzazione viene utilizzato l’acido ialuronico più fluido che, insieme alle vitamine, determina un ringiovanimento cutaneo migliorando l’elasticità e la qualità della pelle. L’acido ialuronico è una sostanza totalmente riassorbibile che viene iniettata con un ago sottilissimo in piccole dosi.

In medicina estetica è utilizzato prevalentemente per:

 

  • Ripristinare i volumi del volto o modellare le forme del viso come zigomi, guance, mento o l’ovale del viso.

  • Aumentare le labbra o semplicemente ridefinirle

  • Ringiovanimento delle mani

  • Trattamento per le borse degli occhi

  • Alleggerimento delle rughe nasolabiali e/o marionetta

 

Dopo il trattamento si può avvertire un leggero gonfiore o possono comparire piccoli ematomi che si riassorbono in breve tempo o che comunque si possono mascherare con il trucco.

 

E’ un trattamento tendenzialmente ben sopportato e subito dopo la seduta si possono riprendere tutte le normali attività della vita quotidiana. Per questo tipo di trattamenti medico estetici è sempre consigliabile affidarsi a professionisti preparati per evitare fastidiose complicazioni.

 

 

 

Letto 1665 volte Ultima modifica il Venerdì, 27 Settembre 2019 13:56
Fabio Torsello - Medico estetico

Nel 2002 laurea in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano. Nel 2005 Master di secondo livello in Chirurgia Estetica Morfodinamica presso l’Università degli Studi di Milano.

Profilo completo

Articoli correlati (da tag)

Devi effettuare il login per inviare commenti